Miranda era brava a raccontare. Da bambine non andavamo a letto prima di aver ascoltato almeno un paio delle sue storie. Le migliori erano quelle di paura, anche se poi passavamo il resto della notte a fissare il soffitto con gli occhi sbarrati. Per giorni mamma era costretta a controllare che sotto i nostri letti non ci fossero nascosti dei mostri.