Glossario

Strega. Donna dal talento straordinario in grado di attingere energia dagli elementi naturali: acqua, terra e aria. Il suo dono, assegnato a seconda dell’ordine di nascita, le permette di ottemperare agli obblighi del ruolo che le compete all’interno della famiglia. Le streghe, infatti, possono mettere alla luce solo tre figlie e ad ognuna di loro è destinato per natura un compito prestabilito.

Custode. In origine i Custodi erano uomini dalle particolari capacità, dotati di poteri molto simili alle streghe e di forza e velocità sovraumani. A seguito della sanguinosa guerra intercorsa tra streghe e custodi hanno ottenuto la supremazia e da allora detengono il potere. Ad ogni Custode viene assegnata una famiglia di streghe ed è suo dovere controllare che non infrangano le leggi.

Prima figlia. La primogenita ricopre il ruolo di guida. Raggiunta l’età adulta diventa a sua volta “capofamiglia” e i poteri di cui è dotata hanno lo scopo di rafforzarne il ruolo di comando. Il suo elemento naturale è l’acqua e trae energia dai fenomeni atmosferici ad essa collegati, oltre che dal mare e dai fiumi.

Seconda figlia. Il compito di una seconda figlia è proteggere la famiglia. È detta anche figlia guerriera e i poteri la rendono in grado di rilevare i pericoli che minacciano la famiglia ed eliminarli. Il suo elemento naturale è la terra e trae la sua energia dal suolo, dalle piante e dai fiori.

Terza figlia. Le terze figlie hanno il compito di custodire e ampliare il sapere delle streghe. Sono detentrici delle conoscenze del passato, ma hanno anche il dovere di acquisirne di nuove. Il suo potere le permette di manipolare il tempo. In genere è dotata di una certa propensione allo studio e alla composizione di formule, pozioni e incantesimi, ma l’ascesa al potere dei Custodi e l’applicazione delle loro leggi ha cambiato profondamente il ruolo della terza figlia. Non è più permesso, infatti, inventare nuovi incantesimi o pozioni.

Poteri passivi. Sono i poteri che una strega possiede dalla nascita, gli unici tollerati dalla legge. I poteri passivi non agiscono sulla materia, ma sulla mente delle persone ed eccetto rari casi non hanno effetto sui Custodi.

Poteri attivi. Sono poteri innati che agiscono sulla materia e sugli elementi naturali. In genere non si manifestano spontaneamente, ma si sviluppano attraverso l’esercizio e per talento personale. Le seconde figlie hanno maggiori probabilità di essere dotate di poteri attivi latenti.

Grimorio. Il grimorio è un ricettario segreto. Contiene formule, pozioni, incantesimi raccolti nei secoli dalle donne della famiglia e sono le terze figlie a custodirli e ampliarli. La legge ne vieta il possesso e la stesura.

Il Consiglio. Organo governativo che giudica le infrazioni alla legge commesse da streghe e custodi e possiede l’autorità di redigere nuove norme. In passato era composto dallo stesso numero di streghe e custodi, ma dalla fine della Guerra dei clan solo i Custodi più autorevoli e potenti ne fanno parte.

Ambasciatore. L’Ambasciatore è la più alta carica istituzionale alla quale un Custode può ambire. Gli appartenenti alle famiglie più antiche e autorevoli, che si sono distinti per i loro meriti, sono gli unici che possono concorrere al titolo onorifico.

Apolide. L’apolide è una strega che per natura sfugge al controllo dei Custodi, che non la percepiscono e non hanno su di lei alcun potere. L’essere apolidi è spesso un fattore ereditario e una caratteristica peculiare delle terze figlie: la Natura permette loro, in quanto detentrici del sapere, di non subire alcuna forma di controllo. Dopo l’ascesa dei Custodi il fenomeno è diventato sempre più raro.

Blocco. Incantesimo di primo livello, ma che può variare di intensità. In genere viene eseguito durante l’infanzia su streghe particolarmente dotate per impedire che i poteri si manifestino in situazioni poco opportune.

Coppia perfetta. Un’antica leggenda narra la storia della Coppia Perfetta, fenomeno più unico che raro, a causa della quale ebbe inizio la Guerra dei Clan. In una Coppia Perfetta Custode e Strega sono legati fin dalla nascita e traggono energia l’uno dall’altra. La leggenda vuole che da unione di questo tipo nacque una coppia di gemellini dagli straordinari talenti, un maschio e una femmina. Fu l’accapigliarsi per il controllo su queste creature che diede inizio alla guerra, durata centinaia di anni, e che condusse i Custodi al potere.

Zona franca. Incantesimo di quarto livello e di conseguenza illegale. La Zona Franca rende un luogo immune alla magia e chi ne varca il confine viene spogliato dei poteri, che riacquisterà solo una volta uscito dal perimetro delimitato dalla pozione. Non tutti i luoghi sono adatti. E’ necessario che siano presenti gli elementi naturali delle streghe: l’acqua, la terra e l’aria e il proprietario del terreno deve concederne il nullaosta.

Nullaosta. Una dichiarazione di fiducia del proprietario di una casa o di un terreno. All’occorrenza può essere sostituito dal suo sangue a condizione che sia donato spontaneamente. Non può essere estorto con l’inganno, con un incantesimo o ottenuto con un atto di violenza.

 

Lascia un commento